Skip to navigation – Site map

Organizzazione e lavori del Congresso

Aldo Cinque

Full text

1Il congresso People/environment relationships from the Mesolithic to the Middle Ages: recent geo-archaeological findings in Southern Italy è stato organizzato per iniziativa di alcuni membri del Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università “Federico II” di Napoli (A. Cinque, P. Romano e E. Russo Ermolli), in collaborazione con le Soprintendenze Archeologiche della Campania (rappresentate dai Soprintendenti P. Guzzo, M. L. Nava e G. Tocco) col patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la Provinciale di Salerno, il Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali (CUEBC), il Centro Regionale di Competenza per i Beni Ambientali e Culturali in Campania (INNOVA), l’Associazione Italiana di Geografia Fisica e Geomorfologia (AIGEO), l’Associazione Italiana per lo studio del Quaternario (AIQUA) e l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV).

2La direzione scientifica è stata curata da Aldo Cinque (Università Federico II, Napoli), Claude Albore Livadie (CNRS, Centre Camille Jullian, Aix-en-Provence), Giovanni Bailo Modesti (Istituto Universitario Orientale di Napoli), Luca Cerchiai (Università di Salerno), Mauro Cremaschi (Università di Milano), Stefano De Caro (Direzione Regionale Beni Culturali e Paesaggistici della Campania), Francesco Fedele (Università Federico II, Napoli), Marco Firpo (Università di Genova), Fabrizio Galadini (CNR- INGV, Roma), Alberto Incoronato (Università Federico II di Napoli), Christophe Morhange (Università di Provence, Francia), Giuseppe Orombelli (Università di Milano-Bicocca) ed Elda Russo Ermolli (Università Federico II di Napoli). La Segreteria del convegno è stata efficacemente curata da Vincenzo Amato, in collaborazione con Biagio Giaccio.

3Il programma dei lavori ha incluso un work-shop pre-congressuale presso il CUEBC di Ravello, sul tema “Environmental crisis and human settlements in Campania from latest Neolithic to the Iron Age”, due giornate di presentazioni a Salerno e due giorni di escursione scientifica a Paestum, Velia, Vico Equense, Ercolano e Pozzuoli.

4Il congresso ha visto la partecipazione di un centinaio di ricercatori e ha ospitato 23 presentazioni orali e 44 presentazioni poster. La maggiorparte delle comunicazioni ha riguardato, come previsto, ricerche svolte in Italia meridionale, con alcune eccezioni riservate a ricerche relative ad altre aree, ma di forte interesse per la metodologia adottata, oppure come utili casi di raffronto.

5Oltre a quelli inclusi nel presente volume, altri articoli scientifici scaturiti dal Convegno sono in stampa su Il Quaternario, Italian Journal of Quaternary Science. Il volume con i riassunti di tutte le comunicazioni al convegno è scaricabile dal sito www.geoarcongress.unina.it.

6Sia per il numero e l’estrazione diversificata dei partecipanti, sia per la qualità delle comunicazioni e delle discussioni, il congresso di Salerno è riuscito nell’intento di favorire il rafforzamento della collaborazione interdisciplinare tra gli studiosi di area archeologica e quelli di area geologica, evidenziando le potenzialità che in tal senso offrono i ricchi record archeologici ed ambientali presenti in Italia meridionale. E’ risultato, inoltre, evidente come la collaborazione geo-archeologica sia possibile non solo in termini di introduzione di metodiche geologiche in studi a finalità archeologica, ma anche (per i contesti e le tematiche che a ciò si prestano) in termini di collaborazione dell’Archeologia alle ricostruzioni paleoambientali e paleogeografiche di cui si occupa la Geologia. Per non parlare di quelle indagini sulla storia dei rapporti Uomo-Ambiente che solo un approccio ampiamente ed intensamente interdisciplinare può portare a ricostruire e comprendere.

Top of page

References

Electronic reference

Aldo Cinque, « Organizzazione e lavori del Congresso », Méditerranée [Online], 112 | 2009, Online since 01 January 2011, connection on 18 August 2017. URL : http://mediterranee.revues.org/2967 ; DOI : 10.4000/mediterranee.2967

Top of page

Copyright

Tous droits réservés

Top of page